La Scuola degli Elfi

Progetto di formazione sull’educazione all’aria aperta nelle scuole pubbliche.

“Voglion muoversi i bambini,
fin da quando son piccini
perché muoversi è allegria
la più grande che ci sia!
Per il mondo vogliono andare,
a scoprire, a ricercare
animali, fiori e piante,
le persone che son tante….
Corrono, corrono i bambini
Fin da quando son piccini,
si divertono a ballare, a cantare, a saltellare,
rotolarsi e arrampicare.
Su, su , su vogliono andare…”

Karin Schaffner (trad. Elena Balsamo)

previous arrow
next arrow
Slider

La scuola degli Elfi è un percorso formativo incentrato sull’educazione outdoor e di sostegno alla comunità educante rivolto alle scuole pubbliche di ogni ordine e grado che si articola in azioni formative rivolte a docenti, studenti e famiglie.

Il progetto nasce come percorso di formazione sull’Educazione all’Aria Aperta, ideato a seguito di studi svolti sul campo nei dieci anni di lavoro della nostra associazione, approfondimenti sulla pedagogia libertaria, steineriana e montessoriana, e a ricerche ispirate al movimento internazionale dell’Outdoor Education e del National Center for Outdoor Enviromental Education and Health (Svezia), Centro di Educazione Ambientale all’Aperto e della Salute.

Attraverso la metodologia attiva dell’educazione outdoor, il progetto mira a rafforzare l’affezione degli partecipanti verso il territorio e l’attività scolastica. Docenti e studenti sono coinvolti in un percorso formativo sul campo che tende a favorire il benessere psico-fisico dei partecipanti, ne incoraggia la curiosità, valorizza competenze personali e interessi e ne stimola la volontà di apprendimento favorendo la loro crescita personale e incoraggiandoli, grazie all’impegno in attività creative e pratiche in natura, a scoprire e la coltivare i propri talenti e metodologie innovative.

Il ruolo della scuola

Il percorso offre ai docenti una formazione pratico-teorica sui temi dell’educazione outdoor e un percorso formativo itinerante in diversi ecosistemi naturali del territorio con la propria classe. L’obbiettivo specifico del progetto è la formazione continua degli insegnanti in modo che acquisiscano progressivamente e sotto la guida e supervisione degli operatori nuove metodologie educative incentrate su:

  • Valorizzare la natura quale scuola e luogo di apprendimento e di crescita personale e di gruppo.

  • Divulgare la filosofia dell’educazione e didattica all’aria aperta in diversi contesti urbani e extraurbani.

  • Creare legami con il territorio e la comunità educante.

  • Sperimentare alcuni aspetti della natura in maniera inusuale e giocosa.

  • Scoprire il bello di ogni stagione e clima.

  • Favorire la conoscenza dell’ambiente attraverso i sensi.

  • Accrescere la curiosità, l’ascolto e lo spirito di osservazione.

  • Sensibilizzare i bambini e le bambine verso il rispetto della natura e dei suoi abitanti.

  • Stimolare la fantasia, la creatività e la manualità.

Il percorso formativo prevede che gli insegnanti possano quindi applicare e replicare quanto appreso in autonomia all’interno dei propri gruppi classe nelle varie fasi del progetto e successivamente ad esso, realizzando la continuità e la sostenibilità del percorso.

I docenti potranno acquisire nuove competenze e implementare le proprie metodologie educative.

Il progetto nato nel 2016 vede attualmente impegnate due scuole Elfiche, gli Istituti Comprensivi Satta e Santa Caterina di Cagliari.